Chirurgia del Fegato a Firenze!

Dal 1° Marzo 2023, Chirurgia del Fegato sarà all'Università di Firenze
AOUC Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - Largo Brambilla, 3 - 50134 Firenze

Studi pubblicati sul Trapianto di Fegato

Effetto centro trapianto di fegato
Epatocarcinoma

L’effetto di un programma di trapianto di fegato sui risultati dell’epatocarcinoma resecabile: un’analisi multicentrica a livello nazionale

Questo studio è stato effettuato analizzando i dati contenuti nel registro italiano HE.RC.O.LE.S.
Il trattamento chirurgico dell’HCC comprende sia la resezione epatica che il trapianto di fegato.
Tuttavia, la presenza di cirrosi e la possibilità di recidiva rendono la gestione di questa malattia complessa e probabilmente diversa a seconda della presenza all’interno di un ospedale di un programma per il trapianto di fegato.
Un totale di 3202 pazienti da 25 ospedali italiani sono stati arruolati durante il periodo di questo studio.
Tre ospedali su 25 (12%) avevano un programma di trapianto di fegato.
La presenza di un tale programma all’interno dell’ospedale era associato a una ridotta probabilità di insufficienza epatica post-resezione epatica (OR=0,38) ma non a differenze nella sopravvivenza globale dei pazienti o nella sopravvivenza libera da malattia.

In un ospedale con un centro trapianti vi era una maggiore probabilità di trapianto di fegato per recidiva del tumore dopo una eventuale prima resezione epatica (OR=12.05).
Tra i pazienti candidabili al trapianto, quelli che hanno effettivamente eseguito questo intervento hanno avuto una maggiore sopravvivenza dopo la ripresa della malattia.
Questo studio ha dimostrato che la presenza di un programma per il trapianto di fegato è associata a inferiori tassi di insufficienza epatica post-resezione e a una maggiore probabilità di ricevere un trapianto di salvataggio se il tumore si ripresenta.

Leggi Tutto »
Pubblicazione scientifica

Il particolare invecchiamento del fegato umano: una prospettiva della geroscienza nel contesto dei trapianti

Il fegato deve essere considerato un organo immunologico e nuovi studi suggeriscono un ruolo per le cellule recentemente descritte chiamate telociti. L’asse fegato-intestino rappresenta un collegamento cruciale con l’ambiente e le abitudini di vita e può influenzare l’insorgenza di malattie epatiche. L’invecchiamento fisiologico del fegato mostra alterazioni relativamente modeste. Studio eseguito nell’ambito del PRIN 2008 – prot. 2008WRBYPE

Leggi Tutto »
Metastasi epatiche da NET
Metastasi epatiche

Resezioni Epatiche per Metastasi da Tumore Neuroendocrino nei criteri per il Trapianto di Fegato

In questa serie che viene da diversi centri italiani, solo il 12% dei pazienti ha soddisfatto i criteri di Milano per il trapianto di fegato e la sopravvivenza globale a 5 anni dopo resezione epatica per questo piccolo e selezionato gruppo di pazienti era paragonabile a quello riportato in letteratura per i pazienti sottoposti a trapianto di fegato per metastasi epatiche da tumori neuroendocrini secondo i criteri di Milano. Mentre il trapianto potrebbe effettivamente essere il trattamento ottimale per i pazienti con metastasi da tumori neuroendocrino non resecabili, la resezione chirurgica dovrebbe essere la prima opzione per i pazienti con metastasi invece resecabili.

Leggi Tutto »
una risposta virologica sostenuta era maggiore nei pazienti trattati con ciclosporina.
Pubblicazione scientifica

Risposta virologica sostenuta alla terapia antivirale in uno studio randomizzato di ciclosporina contro tacrolimus in pazienti sottoposti a trapianto di fegato con recidiva di infezione di epatite C

Poiché in questo studio multicentrico, internazionale e randomizzato sono stati reclutati meno pazienti del previsto (92 contro 355), lo studio è risultato sottodimensionato per le aspettative e di conseguenza non si possono trarre robuste conclusioni sull’effetto della ciclosporina e del tacrolimus sulle risposte virologiche al trattamento antivirale per la recidiva dell’HCV dopo il trapianto di fegato.
Tuttavia, come riportato in altri studi, una risposta virologica sostenuta era maggiore nei pazienti trattati con ciclosporina.

Leggi Tutto »
manda un messaggio a https://t.me/@ChirurgiaFegato

Invia subito una richiesta con Telegram

Apri direttamente Telegram ed inviaci un SMS veloce e sicuro: riceverai una risposta alla tua necessità in tempi brevissimi

Trapianto Epatico

Trapianto di Fegato, Epatotrapianto, OLT

Il Trapianto di Fegato rappresenta la cura definitiva per molte malattie croniche epatiche.

Questo è l’aspetto di un nuovo fegato appena trapiantato, alla fine dell’intervento

Il trapianto epatico è una complessa procedura chirurgica che comporta l’asportazione di un fegato irreversibilmente ammalato e la sua sostituzione con un organo sano.

L’abbreviazione più comune è OLT, che deriva dalla terminologia inglese (Orthotopic Liver Transplantation – trapianto ortotopico di fegato).

Il nuovo fegato può provenire da

Il primo intervento di trapianto epatico è stato eseguito da Thomas Starzl nel 1962 a Denver (USA).

Gli interventi effettuati durante i 20 anni successivi non sono stati coronati da particolari successi, per problemi legati sia alla tecnica che all’insorgenza di fenomeni di rigetto.

La svolta si è avuta negli anni ’80, con la scoperta della ciclosporina ed il miglioramento della tecnica con l’introduzione del by-pass veno-venoso.

Puoi leggere le tappe fondamentali della storia del trapianto di fegato nella pagina dedicata alla Storia della Chirurgia del Fegato.

(indicazioni e controindicazioni possono variare da centro a centro; di seguito quelli comunemente usati nella pratica quotidiana)

  • Malattie croniche con insufficienza epatica conclamata
    Epatopatie da virus (B, C, altri)
    Epatopatia alcolica
    Epatopatie da farmaci
    Epatopatie autoimmuni
    Cirrosi biliare primitiva
    Colangite sclerosante primitiva
    Atresia delle vie biliari
    Sindromi colestatiche ereditarie

  • Malattie vascolari
    Sindrome di Budd – Chiari
    Epatite fulminante
    Virale
    Da farmaci
    Altre

  • Neoplasie epatiche
    Carcinoma epatocellulare (per casi selezionati)
    Tumori Neuroendocrini
    Emangioma non resecabile
    Epatoblastoma

  • Malattie metaboliche
    Deficit di alfa1 – antitripsina
    M. di Wilson
    Ipercolesterolemia familiare omozigote
    Crigler Naijar tipo I
    Glicogenosi tipo I e IV
    Tirosinemia
    Emocromatosi
    Amiloidosi familiare

  • Insufficienza epatica post-trapianto
    Acuta (entro 7 giorni)
    Non acuta
    Recidiva della malattia di base dopo il trapianto

CONTROINDICAZIONI ASSOLUTE AL TRAPIANTO DI FEGATO

CONTROINDICAZIONI RELATIVE

  • Età superiore ai 65-70 anni, comunque in base alla valutazione delle condizioni cliniche del paziente ed del singolo centro
  • Gravi disturbi psichiatrici
  • Trombosi dell’asse spleno-mesenterico-portale
  • Ipertensione polmonare

CONTROINDICAZIONI TEMPORANEE al trapianto

  • Sepsi al di fuori del sistema epato-biliare
  • Alcolismo o tossicodipendenza in atto
  • Positività di HBV – DNA (Indice di replicazione dell’epatite virale di tipo B)

Starzl è stato il pioniere del trapianto epatico, eseguendo per primo l’intervento a Denver nei primi anni del ’60.

Il principale centro di trapianti del fegato del mondo, da lui stesso fondato a Pittsburgh (USA), porta il suo nome.

Tom Starzl
Tom Starzl

L’incisione per eseguire il trapianto epatico segue, generalmente, il margine dell’arcata costale destra.

Per alcuni casi può essere necessaria una breve estensione verso sinistra.

Incisione chirurgica
Trapianto di fegato

L’attività di trapianto di fegato in Italia è rendicontata dal Centro Nazionale Trapianti (CNT) che ogni anno pubblica i dati delle donazioni d’organo, degli organi trapiantati e dei centri di trapianto.

Il report pubblicato a Marzo 2020 che illustra l’attività dell’anno 2019.

Il report pubblicato a Gennaio 2022 che illustra l’attività dell’anno 2021.

Il Trapianto di Fegato da Donatore Vivente

Punteggio MELD

Calcola on line il principale punteggio per l'inserimento nella lista di attesa

Il Fegato

Cosa è il fegato? Che funzione ha nel nostro corpo?

Linee Guida per il Trapianto di Fegato

2023

Pollok J M; Tinguely P; Berenguer M; Niemann C U; Raptis D A; Spiro M

Enhanced recovery for liver transplantation: recommendations from the 2022 International Liver Transplantation Society consensus conference Journal Article

In: Lancet Gastroenterol Hepatol, vol. 8, no 1, pp. 81–94, 2023, ISSN: 2468-1253.

Abstract | Links | BibTeX

2022

Brustia R; Monsel A; Skurzak S; Schiffer E; Carrier F M; Patrono D; Kaba A; Detry O; Malbouisson L; Andraus W; Vandenbroucke-Menu F; Biancofiore G; Kaido T; Compagnon P; Uemoto S; Laiz G R; Boer M D; Orloff S; Melgar P; Buis C; Zeillemaker-Hoekstra M; Usher H; Reyntjens K; Baird E; Demartines N; Wigmore S; Scatton O

Guidelines for Perioperative Care for Liver Transplantation: Enhanced Recovery after Surgery (ERAS) Recommendations Journal Article

In: Transplantation, vol. 106, no 3, pp. 552 – 561, 2022, ISSN: 00411337, (Cited by: 10; All Open Access, Green Open Access).

Abstract | Links | BibTeX

2021

Cherqui D; Ciria R; Kwon C H D; Kim K; Broering D; Wakabayashi G; Samstein B; Troisi R I; Han H S; Rotellar F; Soubrane O; Briceño J; Alconchel F; Ayllón M D; Berardi G; Cauchy F; Luque I G; Hong S K; Yoon Y; Egawa H; Lerut J; Lo C; Rela M; Sapisochin G; Suh K

Expert consensus guidelines on minimally invasive donor hepatectomy for living donor liver transplantation from innovation to implementation: A joint initiative from the international laparoscopic liver society (ILLS) and the Asian-Pacific hepato-pancreato-biliary association (A-PHPBA) Journal Article

In: Annals of Surgery, vol. 273, no 1, pp. 96 – 108, 2021, ISSN: 00034932, (Cited by: 13).

Abstract | Links | BibTeX

Hessheimer A J; Polak W; Antoine C; Pozzo F D; Maluf D; Monbaliu D; Oniscu G

Regulations and Procurement Surgery in DCD Liver Transplantation: Expert Consensus Guidance From the International Liver Transplantation Society Journal Article

In: Transplantation, vol. 105, no 5, pp. 945 – 951, 2021, ISSN: 00411337, (Cited by: 24; All Open Access, Bronze Open Access, Green Open Access).

Abstract | Links | BibTeX

2020

Millson C; Considine A; Cramp M E; Holt A; Hubscher S; Hutchinson J; Jones K; Leithead J; Masson S; Menon K; Mirza D; Neuberger J; Prasad R; Pratt A; Prentice W; Shepherd L; Simpson K; Thorburn D; Westbrook R; Tripathi D

Adult liver transplantation: A UK clinical guideline - Part 1: Pre-operation Journal Article

In: Frontline Gastroenterology, vol. 11, no 5, pp. 375 – 384, 2020, ISSN: 20414137, (Cited by: 11; All Open Access, Green Open Access, Hybrid Gold Open Access).

Abstract | Links | BibTeX

Millson C; Considine A; Cramp M E; Holt A; Hubscher S; Hutchinson J; Jones K; Leithead J; Masson S; Menon K; Mirza D; Neuberger J; Prasad R; Pratt A; Prentice W; Shepherd L; Simpson K; Thorburn D; Westbrook R; Tripathi D

Adult liver transplantation: UK clinical guideline - Part 2: Surgery and post-operation Journal Article

In: Frontline Gastroenterology, vol. 11, no 5, pp. 385 – 396, 2020, ISSN: 20414137, (Cited by: 12; All Open Access, Green Open Access, Hybrid Gold Open Access).

Abstract | Links | BibTeX

Ghinolfi D; Lai Q; Dondossola D; Carlis R D; Zanierato M; Patrono D; Baroni S; Bassi D; Ferla F; Lauterio A; Lazzeri C; Magistri P; Melandro F; Pagano D; Pezzati D; Ravaioli M; Rreka E; Toti L; Zanella A; Burra P; Petta S; Rossi M; Dutkowski P; Jassem W; Muiesan P; Quintini C; Selzner M; Cillo U

Machine Perfusions in Liver Transplantation: The Evidence-Based Position Paper of the Italian Society of Organ and Tissue Transplantation Journal Article

In: Liver Transplantation, vol. 26, no 10, pp. 1298 – 1315, 2020, ISSN: 15276465, (Cited by: 28).

Abstract | Links | BibTeX

2016

Burra P; Burroughs A; Graziadei I; Pirenne J; Valdecasas J C; Muiesan P; Samuel D; Forns X

EASL Clinical Practice Guidelines: Liver transplantation Journal Article

In: Journal of Hepatology, vol. 64, no 2, pp. 433 – 485, 2016, ISSN: 01688278, (Cited by: 497).

Links | BibTeX

2015

Cillo U; Burra P; Mazzaferro V; Belli L; Pinna A D; Spada M; Costa A N; Toniutto P; Avolio A; Cescon M; Regalia E; Romagnoli R; Santaniello W; Rossi M; Corno V; Caraceni P; Coco B; Fraquelli M; Rendina M; Angelico M; Fagiuoli S; Bruno R; Costa A N; Feo T D; Ridolfi L; Pretagostini R; Amoroso A; Biancofiore G; Gasperi A D; Rocca G D; Feltracco P; Colli A; Sacchini D; Pegoraro R; Gardini I

A Multistep, Consensus-Based Approach to Organ Allocation in Liver Transplantation: Toward a "Blended Principle Model" Journal Article

In: American Journal of Transplantation, vol. 15, no 10, pp. 2552 – 2561, 2015, ISSN: 16006135, (Cited by: 126; All Open Access, Bronze Open Access).

Abstract | Links | BibTeX

2014

Martin P; Dimartini A; Feng S; Brown R; Fallon M

Evaluation for liver transplantation in adults: 2013 practice guideline by the American Association for the Study of Liver Diseases and the American Society of Transplantation Journal Article

In: Hepatology, vol. 59, no 3, pp. 1144 – 1165, 2014, ISSN: 15273350, (Cited by: 509).

Links | BibTeX

2012

Newsome P N; Allison M E; Andrews P A; Auzinger G; Day C P; Ferguson J W; Henriksen P A; Hubscher S G; Manley H; McKiernan P J; Millson C; Mirza D; Neuberger J M; Oben J; Pollard S; Simpson K J; Thorburn D; Tomlinson J W; Wyatt J S

Guidelines for liver transplantation for patients with non-alcoholic steatohepatitis Journal Article

In: Gut, vol. 61, no 4, pp. 484 – 500, 2012, ISSN: 14683288, (Cited by: 56; All Open Access, Bronze Open Access, Green Open Access).

Links | BibTeX

manda un messaggio a https://t.me/@ChirurgiaFegato

Invia subito una richiesta con Telegram

Apri direttamente Telegram ed inviaci un SMS veloce e sicuro: riceverai una risposta alla tua necessità in tempi brevissimi

Chirurgia del Fegato all'Università di Firenze!

Chirurgia Epato-Bilio-Pancreatica

AOUC Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi
Largo Brambilla, 3 – 50134 Firenze

Manda una mail a: info@chirurgiadelfegato.it

oppure

Invia un messaggio con Telegram