Studi pubblicati sul Colangiocarcinoma

Colangiocarcinoma

L’agonista dell’acido obeticolico FXR inibisce il potenziale cancerogeno del colangiocarcinoma umano

L’agonista dell’acido obeticolico FXR è sottoregolato nelle cellule di colangiocarcinoma intraepatico e la sua attivazione da parte dell’acido obeticolico produce effetti anti-cancerogeni contro le cellule di colangiocarcinoma intraepatico mucinose e miste, sia in vitro che in vivo. Gli effetti dell’dell’acido obeticolico predominavano nelle cellule di colangiocarcinoma intraepatico miste, coerentemente con la minore aggressività e la maggiore espressione dell’agonista in questo sottotipo di colangiocarcinoma. Questi risultati, che mostrano la capacità mediata dall’agonista di inibire la colangiocarcinogenesi, rappresentano la base per testare l’acido obeticolico negli studi clinici su pazienti affetti da colangiocarcinoma.

Leggi Tutto »
manda un messaggio a https://t.me/@ChirurgiaFegato

Invia subito una richiesta con Telegram

Apri direttamente Telegram ed inviaci un SMS veloce e sicuro: riceverai una risposta alla tua necessità in tempi brevissimi
NUOVO !