Embolizzazione Portale

L’embolizzazione portale è una procedura di recente introduzione nella pratica clinica, anche in Italia.

SCOPO: aumentare le possibilità di eseguire una resezione epatica estesa incrementando artificialmente il volume di quella parte di fegato che non deve essere asportata. Il termine scientifico che indica questa crescita è ipertrofia. Questo artificio dovrebbe ridurre le complicanze legate all’insufficienza epatica post-operatoria causata dalla ridotta quantità di fegato residuo dopo l’intervento.

RAZIONALE: la riduzione del flusso sanguigno proveniente dalla vena porta ad una metà del fegato provoca l’aumento della quantità di fattori che stimolano la crescita nell’altra metà del fegato, determinandone quindi l’aumento di volume (l’ipertrofia).

1) Lo studio pre-operatorio identifica quei pazienti che potrebbero beneficiarsi della procedura, cioè quelli in cui si prevede di eseguire una resezione epatica estesa e nei quali il fegato rimanente è di volume limitato

la TAC preoperatoria identifica i pazienti che potrebbero beneficiarsi dalla procedura. In questo caso viene pianificata un’epatectomia destra allargata al 4° segmento; il lobo sinistro (il fegato residuo) è di dimensioni limitate.

2) Solitamente si esegue in sala angiografica e ad eseguirla è un radiologo interventista. Si esegue l’angiografia convenzionale del fegato, per studiare la vascolarizzazione arteriosa e quella portale.

Si procede quindi, in anestesia locale, a inserire attraverso la parete addominale un catetere sottile nella vena porta e si studia nuovamente l’anatomia delle vena porta e delle sue diramazioni iniettando mezzo di contrasto

si esegue l’angiografia convenzionale per studiare l’anatomia della vena porta e delle sue diramazioni

3) Si identificano quali rami si debbano embolizzare (chiudere). Se si desidera che cresca di volume il lobo sinistro bisognerà embolizzare i rami di destra, e viceversa. Si posiziona quindi il catetere nei rami prescelti e si inietta il materiale che deve chiudere il vaso (in genere Spongel o spirali di Gianturco)

attraverso il catetere inserito nella parete addominale si posiziona il materiale embolizzante all’interno dei rami di destra della vena porta.

4) Il tempo necessario per indurre l’ipertrofia è di circa 3-4 settimane. In questo periodo il paziente può tornare a casa e condurre una vita normale. Una volta trascorso questo periodo si esegue una seconda TAC addominale con mezzo di contrasto per verificare l’avvenuta crescita.

Esistono dei sistemi di calcolo computerizzati che sono in grado di misurare con sufficiente 4) precisione i volumi del fegato e quindi rilevare quanto il fegato sia cresciuto.

Embolizzazione portale

una seconda TAC eseguita dopo 2-3 settimane verifica e misura l’ipertrofia del lobo sinistro. In questo caso il lobo sinistro ha aumentato il suo volume di circa il 22%. La presenza del materiale embolizzante appare come “scintille”.

Procedura di ALPPS

Se ti interessa l'embolizzazione portale, allora leggi anche la descrizione della procedura di ALPPS

Le Resezioni Epatiche

Una accurata descrizione degli interventi resettivi che si possono fare sul Fegato

Calcolatori Online

Usa gli altri calcolatori online per fegato e pancreas

Linee Guida sulla Chirurgia Epatobiliare

Henry Bismuth a Parigi pubblica la prima revisione dell’anatomia del fegato e dell’anatomia chirurgia epatica. 

Bismuth H.
 
Surgical anatomy and anatomical surgery of the liver.
 
World J Surg. 1982 Jan;6(1):3-9.
doi: 10.1007/BF01656368. 

La definizione delle resezione epatiche secondo la Conferenza di Brisbane

Terminology Committee of the International Hepato-Pancreato-Biliary Association:
Chairman: Strasberg SM
Belghiti J, Clavien PA, Gadzijev E, Garden JO, Lau WY, Makuuchi M, Strong RW.

The Brisbane 2000 Terminology of Liver Anatomy and Resections.

HPB 2000,2(3): 333-339

Prima revisione della definizione delle resezioni epatiche del documento di Brisbane

Strasberg SM.
 
Nomenclature of hepatic anatomy and resections: a review of the Brisbane 2000 system.
 
J Hepatobiliary Pancreat Surg. 2005;12(5):351-5.
doi: 10.1007/s00534-005-0999-7.

Definizione della fistola biliare dopo interventi chirurgici di resezione epatica o pancreatica (in lingua inglese)

Koch M, Garden OJ, Padbury R, Rahbari NN, Adam R, Capussotti L, Fan ST, Yokoyama Y, Crawford M, Makuuchi M, Christophi C, Banting S, Brooke-Smith M, Usatoff V, Nagino M, Maddern G, Hugh TJ, Vauthey JN, Greig P, Rees M, Nimura Y, Figueras J, DeMatteo RP, Büchler MW, Weitz J.

Bile leakage after hepatobiliary and pancreatic surgery: a definition and grading of severity by the International Study Group of Liver Surgery.

Surgery. 2011 May;149(5):680-8.
doi: 10.1016/j.surg.2010.12.002. 

Definizione dell’insufficienza epatica post resezione epatica (in lingua inglese)

Rahbari NN, Garden OJ, Padbury R, Brooke-Smith M, Crawford M, Adam R, Koch M, Makuuchi M, Dematteo RP, Christophi C, Banting S, Usatoff V, Nagino M, Maddern G, Hugh TJ, Vauthey JN, Greig P, Rees M, Yokoyama Y, Fan ST, Nimura Y, Figueras J, Capussotti L, Büchler MW, Weitz J.

Posthepatectomy liver failure: a definition and grading by the International Study Group of Liver Surgery (ISGLS).

Surgery. 2011 May;149(5):713-24.
doi: 10.1016/j.surg.2010.10.001. 

Definizione del sanguinamento postoperatorio successivo a resezione epatica (in lingua inglese)

Rahbari NN, Garden OJ, Padbury R, Maddern G, Koch M, Hugh TJ, Fan ST, Nimura Y, Figueras J, Vauthey JN, Rees M, Adam R, Dematteo RP, Greig P, Usatoff V, Banting S, Nagino M, Capussotti L, Yokoyama Y, Brooke-Smith M, Crawford M, Christophi C, Makuuchi M, Büchler MW, Weitz J.

Post-hepatectomy haemorrhage: a definition and grading by the International Study Group of Liver Surgery (ISGLS).

HPB (Oxford). 2011 Aug;13(8):528-35.
doi: 10.1111/j.1477-2574.2011.00319.x.

Henry Bismuth pubblica la sua revisione dell’anatomia del fegato e della terminologia per identificare le resezioni del fegato.

Bismuth H.
 
Revisiting liver anatomy and terminology of hepatectomies.
 
Ann Surg. 2013 Mar;257(3):383-6.
doi: 10.1097/SLA.0b013e31827f171f.

Le prime raccomandazioni internazionali sulle indicazioni alla procedura di ALPPS (Associating Liver Partition and Portal vein ligation for Staged hepatectomy)

Oldhafer KJ, Stavrou GA, van Gulik TM; Core Group.
 
ALPPS–Where Do We Stand, Where Do We Go?: Eight Recommendations From the First International Expert Meeting.
 
Ann Surg. 2016 May;263(5):839-41.
doi: 10.1097/SLA.0000000000001633.

Proposta di una nuova terminologia per la definizione delle resezioni epatiche.

Il sistema si basa sulla divisione in segmenti di Couinaud e sulla definizione delle resezioni epatiche di Brisbane.

L’acronimo per definire questa nuova terminologia è  ‘‘New World’’ che sta per “new way of reporting liver dissections”.

Nagino M, DeMatteo R, Lang H, Cherqui D, Malago M, Kawakatsu S, DeOliveira ML, Adam R, Aldrighetti L, Boudjema K, Chapman W, Clary B, de Santibañes E, Dong J, Ebata T, Endo I, Geller D, Guglielmi A, Kato T, Lee SG, Lodge P, Nadalin S, Pinna A, Polak W, Soubrane O, Clavien PA.
 
Proposal of a New Comprehensive Notation for Hepatectomy: The “New World” Terminology.
 
Ann Surg. 2021 Jul 1;274(1):1-3.
doi: 10.1097/SLA.0000000000004808.

Linee guida sull’applicazione della fluorescenza con il verde di indocianina nella chirurgia epato biliare (in lingua inglese)

Wang X, Teh CSC, Ishizawa T, Aoki T, Cavallucci D, Lee SY, Panganiban KM, Perini MV, Shah SR, Wang H, Xu Y, Suh KS, Kokudo N.

Consensus Guidelines for the Use of Fluorescence Imaging in Hepatobiliary Surgery.

Ann Surg. 2021 Jul 1;274(1):97-106.
doi: 10.1097/SLA.0000000000004718.

Aggiornamento delle linee guida di Brisbane sulla definizione dell’anatomia del fegato e sulla terminologia delle resezioni epatiche.

Wakabayashi G, Cherqui D, Geller DA, Abu Hilal M, Berardi G, Ciria R, Abe Y, Aoki T, Asbun HJ, Chan ACY, Chanwat R, Chen KH, Chen Y, Cheung TT, Fuks D, Gotohda N, Han HS, Hasegawa K, Hatano E, Honda G, Itano O, Iwashita Y, Kaneko H, Kato Y, Kim JH, Liu R, López-Ben S, Morimoto M, Monden K, Rotellar F, Sakamoto Y, Sugioka A, Yoshiizumi T, Akahoshi K, Alconchel F, Ariizumi S, Benedetti Cacciaguerra A, Durán M, Garcia Vazquez A, Golse N, Miyasaka Y, Mori Y, Ogiso S, Shirata C, Tomassini F, Urade T, Wakabayashi T, Nishino H, Hibi T, Kokudo N, Ohtsuka M, Ban D, Nagakawa Y, Ohtsuka T, Tanabe M, Nakamura M, Tsuchida A, Yamamoto M.
 
The Tokyo 2020 terminology of liver anatomy and resections: Updates of the Brisbane 2000 system.
 
J Hepatobiliary Pancreat Sci. 2022 Jan;29(1):6-15.
doi: 10.1002/jhbp.1091.
manda un messaggio a https://t.me/@ChirurgiaFegato

Invia subito una richiesta con Telegram

Apri direttamente Telegram ed inviaci un SMS veloce e sicuro: riceverai una risposta alla tua necessità in tempi brevissimi
NUOVO !